Aperitivo, cena seduti oppure cocktail in piedi?

Se siete tradizionalisti, mondani oppure se volete conciliare le due parti di voi, strutturate il menu a vostra somiglianza. E' importante pensare ad un menu su misura di come lo sentite voi e qui di seguito provo a riassumere le tipologie di servizio catering che si possono offrire ad un matrimonio:


1) aperitivo di benvenuto e pranzo a tavola: l'aperitivo di benvenuto consiste nell'offrire qualche stuzzichino " a passaggio" max 3/4 tipologie differenti di cibo semplice, la sua funzione è dare appunto il benvenuto prima di sedersi a tavola e aspettare che arrivino tutti gli ospiti. Questa formula è consigliata per pranzi seduti a tavola con tante portate. I finger food dovrebbero essere appunto "finger" cioè pensati per essere mangiati con le dita, meglio se in un solo boccone. Un lungo menu a tavola può essere struttura con selezione di antipasti, due primi piatti generalmente un riso e una pasta, un secondo di pesce oppure di carne. Da evitare più antipasti in un unico piatto, piuttosto chiedete al vostro fornitore di studiare una soluzione al centro del tavolo con alzatine o vassoi da portata che contribuiscono anche all'allestimento del centro del tavolo (alle persone piace interagire con il cibo e scegliere autonomamente cosa mangiare!)


2) aperitivo a isole e pranzo a tavola: con il termine "isole" si intende la presenza di diverse postazioni che offrono tipologie di cibi differenti e spesso cucinati al momento. Esiste l'isola dei formaggi, dei salumi, dell'orto, dei frittini (super gettonata), dei crudi di pesce o di carne (non la amo per motivi igienici), dei pani, e così via. Le isole piacciono a tutti poichè regalano all'ospite un'esperienza gastronomica, ma vi prego assicuratevi che siano ben allestite altrimenti il rischio è di avere quattro piatti "buttati lì".

Talvolta l'aperitivo è talmente abbondante che ci si riempie lo stomaco di tante piccole cose differenti per golosità e poi non si ha più fame. Per questo motivo io consiglio poche isole pensate bene e 2/3 portate al massimo a tavola. In base alle vostre preferenze si può iniziare con un antipasto, un primo e un secondo oppure fare un bis di primi vista l'abbondanza di antipasti durante l'aperitivo e poi un secondo.


3) cocktail tutto a isole con primo piatto: se siete una coppia mondana e i vostri invitati hanno un'età media molto giovane potete optare per il cocktail dinner. Elegante, energico, questa è la soluzione giusta se volete una festa più che lo stereotipo del ricevimento di matrimonio. Il numero di isole deve essere proporzionato allo spazio e alla durata dell'evento, è giusto ampliare l'offerta anche se terrei sempre un profilo di offerte "semplici". A sostegno delle postazioni prevedete degli stuzzichini più elaborati a passaggio: eleganti, curiosi, stuzzicano anche la vista ( si possono creare dei veri micro piatti da mangiare in un boccone)


Avete già letto il post sulla scelta del servizio catering per il vostro matrimonio? Mi piace fornire degli spunti che vi aiutano ad essere partecipi della vostra festa più bella. Spero che questo articolo vi sia piaciuto e vi invito a seguirmi sul mio profilo Instagram o scrivervi per qualsiasi richiesta o dubbio!

  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon

Giovanna Bettega  |  Catering and Events  |  M. +39 339 11 78 514  |  bettegagiovanna@gmail.com